NON LOGGATO

Login




Workshop di Cattolica: “Evoluzione del mondo ecclesiastico, religioso e del non profit”

L’appuntamento il 12 febbraio dalle ore 10.45 nell’Auditorium CEI in via Aurelia 796 di Roma. L’obiettivo del workshop, organizzato dalla Business Unit Enti Religiosi, è quello di promuovere, attraverso un Osservatorio dedicato, una sempre più approfondita conoscenza del mondo degli enti religiosi, dell’associazionismo cattolico e del settore Non Profit (organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, ecc.). Ciò al fine di sviluppare un approccio relazionale sempre più puntuale e competente con realtà alle quali il nostro Gruppo è storicamente e culturalmente legato e verso le quali è in grado esprimere proposte assicurative improntate a spirito di massima collaborazione, vicinanza e competenza.

L’Osservatorio al quale, con il workshop, diamo vita ha il compito di offrire a tutte le componenti aziendali e ai canali di distribuzione del Gruppo informazioni utili e tempestive all’interno di un quadro di riferimento culturalmente sempre più ampio ed accurato. Contenuti selezionati dell’Osservatorio verranno diffusi sui social media favorendo l’interazione tra le varie componenti aziendali e le reti con i clienti.

L’unione permanente dei Vescovi delle Chiese che sono in Italia, dà vita alla Conferenza Episcopale Italiana (CEI). I Vescovi esercitano congiuntamente funzioni pastorali e, a norma del diritto, assumono anche deliberazioni legislative.

La CEI si differenzia dalle altre Conferenze Episcopali perché, oltre al ruolo strettamente canonico, per conto delle Diocesi gestisce anche le diverse esigenze che derivano dai rapporti di natura concordataria con la Repubblica Italiana.

Attualmente Cattolica è presente in tutte le 225 diocesi italiane ed in oltre 15 mila parrocchie.

Con la Business Unit Enti Religiosi il Gruppo Cattolica intende sviluppare anche la sua presenza nell’associazionismo e nel settore Non Profit che insieme mobilitano una popolazione di oltre 8 milioni di cittadini. L’associazionismo è diffuso e radicato nella realtà ecclesiale italiana attraverso numerosi movimenti e associazioni che, in stretto rapporto con la gerarchia ecclesiastica, sviluppano le loro iniziative sia a livello parrocchiale sia a livello diocesano e nazionale. Il Non Profit è costituito da un insieme vasto e variegato di organizzazioni che si caratterizzano nei vari ambiti sociali in cui operano per dimensioni, struttura organizzativa e ruolo. Una grande diffusione hanno inoltre le organizzazioni di volontariato, le cooperative sociali e le associazioni di promozione sociale oggetto di un particolare riconoscimenti giuridico.